Accadde oggi: il 21/1/2013 ci lasciava Riccardo Garrone, il presidente che portò la Samp dalla B alla Champions.

Il 21 gennaio 2013, dopo una lunga malattia, muore nella sua villa di Grondona, Riccardo Garrone.

I funerali vengono celebrati dal cardinal Angelo Bagnasco nella Chiesa del Gesù di Genova il 23 gennaio successivo, giorno in cui avrebbe compiuto 77 anni. Alla cerimonia sono presenti tutti i componenti della rosa della Sampdoria e del Genoa oltre a molti altri personaggi del mondo del calcio e molte ex glorie della Sampdoria

Garrone acquista la Sampdoria L’11 gennaio 2002, salvandola dal fallimento. Nel suo primo anno di presidenza la Sampdoria conquista la promozione in Serie A e all’ottavo anno, nel 2010, raggiunge la qualificazione in Champions League. Nella stagione 2010-2011, quando aveva già lasciato le redini del comando al figlio Edoardo a causa della malattia, la Sampdoria torna nuovamente in Serie B, categoria nella quale rimane comunque una sola stagione.

Sono passati diversi anni, ma il tempo non ha offuscato l’affetto dei tifosi della Samp, che continuano a portarlo nel cuore insieme ai momenti belli vissuti con la sua presidenza.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: