L’omofobia nello sport, “una partita da vincere”, il video messaggio di Albin Ekdal

L’omofobia nello sport, “una partita da vincere”, è l’evento al Parlamento europeo di Bruxelles organizzato da Tiziana Beghin, capodelegazione del Movimento 5 Stelle al Parlamento europeo, Tomasz Frankowski, europarlamentare del Ppe e Marc Tarabella, del gruppo S&D. “Auspichiamo che anche il mondo dello sport possa recitare un ruolo da protagonista nella battaglia contro l’omofobia”, ha spiegato Beghin.

All’incontro ha partecipato, inviando un video, il calciatore svedese della Sampdoria Armin Ekdal: “Tutti dovrebbero sentirsi liberi di fare coming out, nella vita e nel calcio. Sfortunatamente nel nostro sport non è così: solo otto giocatori hanno dichiarato di essere omosessuali. Molti altri vorrebbero farlo ma evitano, per paura delle reazioni negative”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: