Sampdoria: l’altro Sanremo in scena al Dragut, esibizioni dei nuovi arrivati tra risate e siparietti.

Giovedì sera al Dragut di Chiavari si sono ritrovati praticamente tutti i blucerchiati con le rispettive famiglie e hanno introdotto nel gruppo gli ultimi arrivati. Vista la concomitanza con Sanremo, il nuovo rito di tutte le squadre di calcio – farli esibirsi al canto in piedi su una sedia – ha assunto quindi doppia valenza.

E’ toccato a Yoshida, La Gumina e Tonelli, ma anche ad altri come Bertolacci e Thorsby che evidentemente non lo avevano ancora fatto pur essendo alla Samp da ottobre (l’ex Milan) e dall’estate (il norvegese). Non sono mancati siparietti divertentissimi, come la performance di Bella Ciao di La Gumina più volte ripetuta o la prova di Yoshida, resa doppiamente difficoltosa dalla lingua giapponese. I video della serata sono puntualmente finiti sui social tra mille faccette lacrimanti e commenti al veleno, a partire da quelli dell’istrionico Tonelli che ha bocciato in particolare l’esibizione di Bertolacci.

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: