Samp-Verona: Bonazzoli e La Gumina si candidano.

Bonazzoli e La Gumina sono i giovani attaccanti di scorta che finora hanno visto il campo col contagocce ma dal Verona, lunedì sera al Ferraris, si candidano per una maglia.

Il Bonazzoli visto a inizio stagione, maturato e carico a mille, aveva già convinto Ranieri che infatti prima dell’infortunio lo aveva promosso titolare ben tre volte (contro Spal, Lecce e Atalanta). Poi contro la Dea il problema muscolare (stiramento) e il calvario di un mese e mezzo di stop fino a gennaio. Ora il baby bresciano, 22 anni, è pronto e morde il freno.

Esattamente come il neo arrivato Antonino La Gumina, lui 23 anni, che ha esordito giusto nei secondi finali della vittoria di Torino contro i granata ma sogna di avere prestissimo la chance per dimostrare il suo valore. Il suo ultimo biennio all’Empoli, tra Serie A e quest’anno in B, ne ha un po’ offuscato l’immagine ma la Samp, che già lo voleva due anni fa, è convinta possa tornare quello che nella stagione 2017/8 a Palermo, in B, impressionò con ben 11 reti.

Lo stesso Ranieri ha già più volte lodato il suo arrivo a Bogliasco dicendo che il palermitano ha caratteristiche da «contropiedista ripartente» che all’attacco doriano mancavano. Si tratta solo di vederlo all’opera. Lui e come il baby “Bonaz”.

Il Secolo XIX

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: