Nessuno sciopero dei calciatori, si resta in attesa del consiglio federale di martedì.

Nessuno sciopero dei calciatori: almeno al momento, questa non è una possibilità. È questo quanto risulta a TMW, dopo che è circolato un comunicato con il quale l’AIC avrebbe proclamato lo stato di agitazione e il conseguente sciopero, dopo la stretta del governo e la creazione di nuove zone rosse. Si trattava, secondo quanto raccolto dalla nostra redazione, semplicemente di una bozza circolata tra l’assocalciatori e i suoi rappresentanti nelle varie squadre dei nostri campionati. Preso atto che non tutti erano per dire stop alle partite, dopo gli opportuni confronti la decisione è stata quella di non proclamare lo sciopero, in attesa del consiglio federale del 10 marzo che deciderà se fermare o meno il nostro calcio.

Buffa/Image Sport

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: