Covid-19, Sampdoria: situazione monitorata, al momento nessun altro caso accertato.

Ovviamente il grande dubbio è se il virus di Gabbiadini abbia contagiato altri blucerchiati ma al momento la risposta di Corte Lambruschini è negativa: «Abbiamo tempestivamente comunicato l’unica positività accertata». Come sempre in questi casi la situazione va monitorata ora per ora perché all’insorgere di altri sintomi in altri tesserati, che siano giocatori o dirigenti o accompagnatori della squadra, potrebbero manifestarsi altri contagi. «Al momento non ne abbiamo».

Per tutti quelli che hanno avuto contatti con lui nelle ultime due settimane, è scattata la quarantena domestica con divieto di uscire persino per la spesa. Quindi per molti i giocatori blucerchiati, per i dirigenti, per mister Ranieri, tutto il personale al seguito della prima squadra ma anche per tutto il Verona che ha sfidato la Samp domenica al Ferraris e persino per gli arbitri. La misura dovrebbe valere pure per il Viperetta Ferrero che, come riferisce il Secolo XIX,  da domenica sera è a Roma ma nel fine settimana ha incrociato la squadra tra l’hotel del ritiro e lo stadio e potrebbe essersi contagiato.

Un provvedimento estremo ma d’altra parte il protocollo per contenere l’epidemia è inflessibile sull’isolamento generale. La stessa cosa sta accadendo a Juve e Inter dopo il caso di Rugani e la sfida di domenica sera.

(Photo by Paolo Rattini/Getty Images)