Sei squadre in quarantena, ma alcune società potrebbero tacere su casi di positività.

Ieri la Fiorentina ha reso noto che dopo Vlahovic sono risultati positivi Cutrone, Pezzella e il fisioterapista Dainelli. In quarantena ci sono ora Juve, Inter, Samp, Verona, Fiorentina e Udinese e qualche arbitro. Ma si dice nell’ambiente che siano diverse le squadre di A con giocatori una, come riferisce il Secolo XIX, addirittura con 12, o tesserati, con febbre. Ma che per vari motivi non siano stati sottoposti al test o rese note le positività.

Foto Cesare Purini / Insidefoto