Veron: “Mancini mi ha insegnato ad essere un buon compagno e il capitano di un gruppo”.

Juan Sebastian Veron, in occasione di un’intervista rilasciata ai taccuini di As, si è soffermato sul tema amicizia nell’ambiente calcistico:

“Ne avuto molti, i migliori. Col tempo ne ho scoperto uno: Roberto Mancini. Ora siamo amici. Quando sei giovane ci sono cose a cui non dai molta importanza, ma quando sono arrivato alla Sampdoria è stata la persona che mi ha insegnato il giusto comportamento, come essere un buon compagno, i modi, come essere il capitano di un gruppo.

Si tratta di una persona con un carattere forte e per molti difficile, che anche io ho sofferto. Allo stesso tempo però, nel tempo, ho finito con il valutare quell’insegnamento e quando sono tornato all’Estudiantes ho messo in pratica gran parte di questo”.

Lo riporta TMW

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: