Samp unica squadra di Serie A con i dirigenti in scadenza in questo momento difficile.

Come abbiamo già detto, il 30 giugno Yoshida, Bertolacci e Barreto vedranno scadere il loro contratto, oltre ai due prestiti Seculin e Maroni, e Tonelli che ha l’obbligo di riscatto in caso di permanenza in A.

Ma queste non sono le uniche scadenze, infatti, come riporta Il Secolo XIX, in scadenza ci sono anche esponenti dell’area tecnica, il direttore sportivo Osti e il responsabile dello scouting della prima squadra Pecini e la Samp ora si ritrova, unica società in Serie A, ad avere queste figure dirigenziali in scadenza in un momento difficile.

La squadra sa di rapportarsi a dirigenti che tra 2 e mesi e mezzo potrebbero non esserci più. Questo è un problema anche per la programmazione. Perché se è vero che la prossima stagione e il mercato restano un punto interrogativo, è anche vero che certi canali e trattative cominciano a essere battuti da ora.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: