Buon compleanno a Massimo Cacciatori!

Massimo Cacciatori (Ascoli Piceno, 4 maggio 1951) cresce nell’Ascoli, una breve parentesi nell’Inter e poi nel 1972 viene acquistato dalla Sampdoria, squadra con la quale esordisce in Serie A . Qui gioca ben sei campionati, dove si consacra come un portiere di sicuro affidamento.


Viene, poi, acquistato nel 1978 dalla Lazio. Disputa 2 stagioni in maglia biancoceleste. Anche qui compie prestazioni di grande livello. Da ricordare una prestazione a Torino contro la Juventus che permise ai biancocelesti di concludere sullo 0-0 e al tecnico juventino Giovanni Trapattoni di definire “prodigiosi” gli interventi di Cacciatori.

Il portiere marchigiano termina la sua carriera agonistica al Gubbio, dove milita per quattro stagioni alla fine degli anni ottanta, divenendo anche capitano della compagine umbra e contribuendo, nell’annata 1986-1987, alla vittoria del Campionato Interregionale e, dopo il vittorioso spareggio-promozione con il Poggibonsi, al ritorno dei rossoblù nel calcio professionistico, in Serie C2.

Al termine della sua carriera agonistica, Cacciatori ha conseguito il patentino di Allenatore di Prima Categoria. Ha allenato ad Ascoli, Ancona, Gualdo, Teramo e Campobasso.

Dal 2001 è docente di “tecnica del portiere” alla Scuola Allenatori F.I.G.C. di Coverciano. Nel 2004 ha scritto un libro di testo per il suddetto corso (Il portiere moderno).

Buon compleanno!