Ferrero verso l’oblio: possibile intervento di Tifosy e Garrone in extremis.

Nelle sue ultime dichiarazioni Massimo Ferrero, proprio questa mattina sulle pagine di Repubblica di Roma, ha preannunciato la paura di una bancarotta, noi avevamo già fatto presente lo stato patrimoniale di Ferrero con difficoltà a trovare accordi semplici o meno.

Come avevamo detto, nel caso in cui arrivasse ad un punto di non ritorno, come probabilmente sta per avvenire per tutte le sue società, la Samp potrebbe essere salvata in extremis.

Da quello che si sta apprendendo nelle ultime ore il Viperetta ha alzato bandiera bianca, come dire “io vi sto avvisando”…questa situazione è dovuta al coronavirus che gli ha tagliato le gambe anche per quanto riguarda la Sampdoria, ma il discorso è più complesso nel senso che probabilmente si è inceppato qualcosa nei concordati e si è reso conto che non può reggere la situazione nonostante i rinvii.

A sostegno di quanto abbiamo sempre affermato, abbiamo scoperto che Tifosy, la piattaforma di Zanetton/Vialli, come potete vedere dal link e dall’immagine, è associata alla Sampdoria, non sappiamo in questo momento in che modo, ma è qualcosa di pubblico che è avvenuto o che sta avvenendo.

In questo momento non si può parlare di cessione, sarebbe solo un passaggio di consegne semplice, probabilmente con una buonuscita, a quel punto Garrone potrebbe intervenire direttamente poco prima che la Sampdoria finisca nell’oblio come dice il Viperetta….cioè in tribunale.

Sta arrivando finalmente, dopo che l’anno scorso abbiamo patito tutti le pene dell’inferno, il momento in cui Ferrero dovrà fare le sue mosse. Questo vuol dire che le opzioni sono due: o tira avanti in queste condizioni ancora per poco, oppure restituisce le chiavi. Questo sta a lui.

Fausto Zanetton in compagnia di Gianluca Vialli

Il paracadute di Garrone e la presenza di Tifosy sembra che ci siano in modo attivo, ma si mormora anche la presenza di una terza figura che potrebbe inserirsi.

Come tempistiche non possiamo pronunciarci, perchè come abbiamo detto dipende tutto da lui, ma vista l’intervista di stamattina in cui si prevede un periodo buio, sembrerebbe annunciarsi un qualcosa che dovrà uscire prossimamente.

Noi teniamo d’occhio la cosa da più di un anno e continueremo a tenerla d’occhio soprattutto in questo momento in cui “finalmente” ha ammesso che la situazione potrebbe precipitare.

In aggiornamento

Produzione riservata SampGazzetta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: