Tifosi europei compatti: “fermatevi non è più calcio! Ripartire con i tifosi”

Mentre la serie A ha indicato per il 13 giugno la data di una possibile ripresa del torneo, i tifosi tutto il mondo sono in fermento. È stato emesso un comunicato congiunto:” chiediamo fermamente agli organi competenti di mantenere il fermo delle competizioni calcistiche finché affollano gli stadi non tornerà ad essere un abitudine priva di rischi per la salute collettiva. in più lecito pensare che vigono anche una volta, La supremazia del denaro vada calpestabili così il valore della vita umana punto del sistema calcio si trova in una situazione di tante difficoltà, colpa attribuita alla gestione degli ultimi decenni. Ma gestione che abbiamo sempre messi in evidenza con il solo ed unico fine di tutelare salvaguardando lo sport più bello del mondo” Il documento firmato anche dalla Sampdoria ma da tanti ultra europei viva dalla Spagna alla Francia, passando per Francia, Romania, Lussemburgo, Belgio e Grecia

Lo riporta il secolo XIX

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: