Ranieri: “con la Roma dovevamo essere più cinici. Ci sarà da soffrire”

GENOVA – Il tecnico della Sampdoria Claudio Ranieri commenta il ko subito a Roma contro i giallorossi di Fonseca: “Avevamo avuto delle occasioni, forse dovevamo essere un attimino più lucidi, più cinici, più precisi. L’ultimo passaggio l’abbiamo sbagliato. Avevamo messo in grossa difficoltà la Roma, abbiamo fatto veramente un’ottima partita. Poi entrano dei campioni, quando entra Cristante, entra Pellegrini. Lorenzo ha dato una palla a Dzeko fenomenale, e Dzeko è un grande campione. Per cui ci sta, ci sta che un campione come Dzeko faccia due gol. Sono dispiaciuto sul secondo perché era una palla un pochettino lenta, alta e potevamo fare qualcosina di meglio”.

QUI LA CRONACA DELLA PARTITA DELL’OLIMPICO

Il tecnico blucerchiato guarda la classifica: “Cosa manca per la salvezza? Vorrei vedere qualche gol in più perché a me la squadra ha soddisfatto. Ha giocato bene, ha giocato palla a terra, buone triangolazioni, contro una squadra piena di campioni. Per cui io sono soddisfatto della gara, sono amareggiato per il risultato. Ci sarà da soffrire perché è un campionato particolare con una grossa sosta dovuta al Covid per cui è tutta una grossa incognita. Noi stiamo bene, vogliamoⁿ far bene e adesso continueremo a lottare come abbiamo fatto oggi” spiega ancora Ranieri.

Lo riporta Primocanale

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: