Ferrero: altri guai in vista, e altri soldi da sborsare, per il fallimento della Blu Cinematografica.

Massimo Ferrero, oltre a dover risolvere i problemi legati ad Eleven Finance e Farvem, prossimamente potrebbe trovarsi a dovere risolvere anche gli strascichi del fallimento che coinvolge un’altra società del gruppo Blu Cinematografica (se ne sta occupando il Tribunale di Paola, in Calabria).

Per quanto a nostra conoscenza i procedimenti in corso riguardanti la società di cui è responsabile Massimo Ferrero sono i riferibili ad evasione fiscale.

Il pm Antonino di Maio ha indagato il patron blucerchiato per un omesso versamento di Iva da duecentomila euro riconducibile alla Blu Cinematografica. L’inchiesta nata nel 2014 riguarda fatti del 2009.

Non è la prima indagine dei magistrati inquirenti riguardanti il presidente della Sampdoria e la Blu Cinematografica, infatti in un’altra indagine gli si contesta di aver evaso l’Ires per una cifra pari a un milione e 176mila euro sempre nel 2009.

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: