Samp: questa mattina assemblea per il nuovo CdA, potrebbe non rimanere nessuno. Panconi rifiuta ancora.

Stamattina alle 9 a Roma, la prima convocazione per nominare il nuovi consiglio di amministrazione e collegio dei sindaci, secondo il Secolo XIX,  dovrebbe essere quella buona. D’altra parte la Samp non può più andare avanti con un cda in proroga, come sta facendo praticamente da metà febbraio. Ci sono anche tutta una serie di attività da svolgere, come quelle legate alla richiesta del finanziamento Sace, che richiedono una governance stabile.

Dopo l’esperienza del CdA allargato con Romei, Tognozzi, Praga, Repetto, Fiorentino e Invernizzi, si tornerà a un cda più ristretto. Ferrero  stamattina dovrebbe collegarsi in videoconferenza. Di quello uscente potrebbe anche non rimanere nessuno. In quello nuovo non ci sarà Panconi, il professionista di Ernst&Young di fede blucerchiata che sta anche svolgendo un ruolo da advisor. Ha rifiutato di nuovo un incarico ufficiale in società. Da valutare poi le intenzioni di Gianluca Vidal, il commercialista di Ferrero ormai operativo anche in Sampdoria. Tra i contattati c’è Giuseppe Profiti, l’ex presidente del Bambin Gesù che Ferrero ha conosciuto tempo fa grazie ad amicizie comuni come quella con Angelo Balducci.

Foto ANSA

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: