Calciomercato: slittano i rinnovi, il Cda appena insediato deve dare il budget.

Mercato in entrata fermo, prima bisogna valutare le proposte di diversi club per i nostri giocatori, praticamente tutti cedibili. Il problema essenziale è che con il nuovo CDA non si è ancora deciso sia la linea da tenere per i rinnovi che il budget poi da spendere.

Il calciomercato ufficialmente inizia a settembre ma se non si vuole rimanere indietro come gli altri anni, è il caso di sbrigarsi. Lasciando da parte i problemi legati ai concordati e a tutto quello che è societario, più si aspetta e più difficilmente si può prolungare ai giocatori i contratti. Infatti non sono pochi i procuratori che cercano di prendere un appuntamento con Corte Lambruschini per capire il futuro dei propri assistiti che per ora vestono la maglia blucerchiata.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: