Sampdoria: Keita lavora duro e mette nel mirino il Crotone.

Keita Baldé sta proseguendo a Roma il programma di recupero dalla lesione al bicipite femorale destro che ha accusato durante l’allenamento del 4 novembre, prima della trasferta di Cagliari.

Il recupero del giocatore, che aveva già sofferto un infortunio allo stesso muscolo ai tempi dell’Inter, sta procedendo bene. Baldé è già alla terza settimana di lavoro nella Capitale, e come riferisce Il Secolo XIX, è rientrato a Genova solo in un paio di occasioni, per sottoporsi a sedute fisioterapiche al Mugnaini.

Ranieri qualche tempo fa riferendosi ai tempi di rientro si espresse così: «speriamo di riaverlo a dicembre, più a ridosso della sosta per le feste natalizie.».

Al momento si punta una delle due giornate casalinghe contro il Crotone (19 dicembre) o Sassuolo (23 dicembre), anche se solamente quando si rivedrà il giocatore al lavoro al Mugnaini si avranno le idee più precise.

Sicuramente non c’è l’intenzione di affrettare i tempi, rischiando ricadute che potrebbero richiedere tempi ancora più lunghi. Se non ci sarà la piena certezza della sua guarigione, si rimanderà tutto a gennaio, ma Baldé sta lavorando duro per accorciare i tempi il più possibile anche per sfruttare l’occasione di rilancio che gli ha dato la Sampdoria e convincerla ad esercitare l’opzione del riscatto con il Monaco.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: