Samp-Inter, Ranieri: “Quagliarella? Non so se sia vero. Nerazzurri forti, dovremo stare attenti”.

Un’altra pretendente al titolo come avversaria della Sampdoria: dopo la Roma, ecco l’Inter. Claudio Ranieri si prepara ad una nuova battaglia dopo quella dell’”Olimpico”, inzuppata dal nubifragio capitolino. «Io credo che la squadra stia bene fisicamente – esordisce il mister alla vigilia – e che abbia recuperato bene dopo una partita pur dispendiosa come quella di Roma. Domenica volevamo fare la nostra gara, vincendo, e così faremo questa volta. Poi però un colpo di un grande campione l’ha risolta a loro favore. Certo ci sono stati degli errori, abbiamo sbagliato dei passaggi e potevamo fare meglio, ma i ragazzi mi sono piaciuti».

Attenzione. Sui nerazzurri, il tecnico doriano dice: «Hanno il carattere di Conte, sono forti e dovremo stare attenti. Ogni partita fa storia a sé e noi dobbiamo fare del nostro meglio. Keita? Non carichiamolo troppo di aspettative. Domani deciderò se scegliere le due punte o meno. Quagliarella? Non so se sia vero dell’interessamento della Juventus, ma penso che sia una bella soddisfazione per lui. Non penso che ci siano ripercussioni psicologiche su di lui». Riguardo alla situazione di classifica, l’allenatore del Doria spiega: «Abbiamo cinque punti in più dello scorso anno, ma dobbiamo stare concentrati. Si è accorciata la distanza. Sappiamo però che dobbiamo lottare, sia che si vinca sia che si perda la partita precedente».

Sampdoria.it

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: