Ranieri vorrebbe il terzino. Nel frattempo la società sfrutta il beneficio fiscale

A tre giorni dalla fine del mercato Claudio Ranieri ieri ha espresso il suo “pensierino”: «La società sa che abbiamo delle necessità sugli esterni. Se riesce nelle ultime ore a fare qualcosa di buono bene, altrimenti va bene così. I ragazzi che ho a disposizione sono tutti volenterosi e alla bisogna riesco a mascherare qualche problema».

Il tecnico blucerchiato presumibilmente, riporta il secoloxix, si riferisce al vice-Augello. Una volta saltata la trattativa per Sy, finito alla Salernitana, il presidente Ferrero non ha più dato l’input al ds Osti e a Pecini di andare avanti sugli altri obiettivi, come Klitten dell’Aalborg. C’è tempo fino a lunedì.

Capitolo Bonazzoli, come previsto non è stato convocato dal Torino per la partita con la Fiorentina. Il Crotone è sempre pronto ad accoglierlo, lui nicchia; anche in B non vuole andare e in ogni caso è escluso un suo ritorno alla Samp adesso. Se ne riparlerà eventualmente a fine stagione.

Ci sarebbero un paio di richieste dalla Francia per Leris, ma al momento viene considerato incedibile. Questi ultimi tre giorni di mercato sono decisivi anche per capire se il Benevento vuole riscattare anticipatamente Caprari e se lo Spezia ha la volontà e i mezzi per fare lo stesso con Chabot

Ieri intanto il presidente blucerchiato ha autorizzato il pagamento degli stipendi alla squadra anche della mensilità di gennaio, in scadenza a maggio. Consentirà alla società di sfruttare il beneficio fiscale della rateizzazione dei contributi in 24 mesi.-

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: