Retroscena calciomercato, Ferrero: proposti anche Leris e Bonazzoli al Genoa.

Ferrero, per equilibri di bilancio, aveva chiesto ai suoi dirigenti una cessione, ma non si è concretizzata nonostante il tentativo del Parma ieri di
prendere Jankto, offerta di 8 milioni riutata dalla Samp perché si sarebbe trattato di un prestito con obbligo di riscatto legato alla
salvezza degli emiliani. Nonostante alcuni abboccamenti per Colley (Lazio) e Ekdal (Parma). Nonostante i discorsi con il Benevento per ottenere il riscatto anticipato di Caprari e con lo Spezia per Chabot (con possibile inserimento di Ferrer come contropartita). Nonostante
l’incontro con il Genoa per imbastire uno scambio di plusvalenze che avrebbe potuto coinvolgere Leris.

E nonostante il “caso” di questo mercato, Bonazzoli, che dopo l’ottimo finale della scorsa stagione la Samp ha ceduto in prestito al Torino, poiché chiuso da Quagliarella e Baldé.

Bonazzoli in granata non ha sfondato, e sembrava avviata la trattativa per un nuovo prestito al Crotone, ma il ragazzo ha titubato un po’ e poi ha riutato.

Ieri mattina anche lui, secondo quanto riporta Il Secolo XIX, è stato proposto al Genoa e nel pomeriggio si è sviluppata l’ipotesi Parma che avrebbe però voluto scambiarlo con un
suo calciatore, e quindi non se ne è fatto nulla.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: