Around the world, il Samp Camp sbarca in Benin.

Anche in tempo di COVID, la Sampdoria continua a colorare il mondo di blucerchiato. Il progetto Samp Camp Around the World non si ferma infatti e, dopo le esperienze in Uganda, Costa d’Avorio e Kenya, torna in Africa. Nuova tappa il Benin, stato di lingua francese affacciato sul Golfo di Guinea. Una settimana intensa, durante la quale 100 ragazze e ragazzi tra i 6 e i 16 anni prenderanno parte al primo Social Samp Camp. Nella città di Cotonou, centro più popoloso del Paese, il gruppo di giovani sosterrà 30 ore di allenamenti indossando i colori più belli del mondo sotto la direzione dei tecnici blucerchiati Marco Bracco, Roberto Morosini e Alessandro Pipolo.
Sociale. Trasmettere la filosofia e le metodologie di insegnamento dell’U.C. Sampdoria ma non solo. Around The World ha come scopo anche quello di unire popoli e culture attraverso il calcio, una lingua universale che non conosce alcun tipo di barriere. Già nel maggio 2019 la Sampdoria aveva vestito di blucerchiato 64 ragazzi provenienti da 4 campi rifugiati (Bidi Bidi, Labile, Imvepi e Rhino Camp) per coinvolgerli in un mini-camp di 4 giorni. Un’iniziativa straordinaria resa possibile grazie alla collaborazione con UNHCR, Comitato Olimpico Ugandese, ambasciata italiana in Uganda e ACAV. E il viaggio intorno al mondo continua, a metà strada tra attività sportiva e impegno sociale.

Sampdoria.it

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: