Samp, qualità in panchina: 7 reti da subentrati con 6 marcatori differenti, meglio solo l’Atalanta.

Ranieri in questa stagione si è trovato a disporre di una rosa con qualità più alta rispetto alla scorsa stagione e lo si è potuto vedere in quelle partite in cui ha cambiato due, tre o anche quattro (a Torino con i granata) calciatori nell’intervallo. O in quelle che sono state decise proprio nel secondo tempo grazie ai subentrati. Sono 7, come ricorda Il Secolo XIX, fino ad adesso le reti segnate da blucerchiati entrati dalla panchina: Quagliarella con due gol e poi Torregrossa, Damsgaard, Balde, Ekdal e Verre. Sei marcatori differenti dalla panchina è un primato in questa Serie A condiviso proprio con l’Atalanta, prossima avversaria. Ma i subentrati di Gasperini hanno realizzato 11 gol, quattro solo con Muriel.

Tutti calciatori con il profilo da titolare per questa Sampdoria e che anche concretamente spesso e volentieri sono schierati nell’undici di partenza.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: