In Premier League gli arbitri pagano gli errori, perché in Italia no?

Gli arbitri che dirigono le gare di Premier League, riporta Calcio e Finanza, “pagano” per i loro errori. La curiosità è rivelata da Sportsmail, che ha spiegato come ogni errore da parte dei direttori di gara vada a erodere bonus annuali sulle prestazioni che possono arrivare fino a 50 mila sterline.

Gli arbitri vengono giudicati per ogni prestazione a seconda che le loro decisioni siano ritenute giuste o sbagliate e questi punteggi sono inseriti in una “tabella di merito”. Un direttore di gara in Premier guadagna mediamente una cifra base tra 110 e 120 mila sterline, ma i bonus possono far crescere la cifra a 160 o 170 mila.

la domanda viene spontanea, se questo è stato inserito in premier, perché non italia?
l’italia è uno dei paesi dove in una gara piu del 50% degli episodi è contestata.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: