Sampdoria, un marzo movimentato: derby e concordati. Bilancio, batosta covid

Sembra un caso, ma tutti gli anni il mese di marzo è quello in cui si iniziano ad avere certezze sia sotto il punto di vista societario che, ovviamente, sotto quello inerente la squadra e l’allenatore.

La Samp giocherà ben 3 partite di seguito al Ferraris, i ragazzi di Ranieri affronteranno nell’ordine Atalanta, derby e per finire il Cagliari.

Non è dato sapere cosa ha in testa Ranieri per queste tre partite. Senza dubbio il derby sarà visto con un occhio di riguardo. Sicuramente, nelle prossime partite, si andranno a concretizzare diversi cambi negli undici iniziali.

Breve nota per quello che riguarda la questione concordati. Come già detto in precedenza, tutti i documenti sono stati depositati ( Eleven Finance), ora si aspetta solamente il riscontro (che sembra favorevole). Secondo le indiscrezioni, la risposta dovrebbe arrivare entro le prime due settimane di marzo.

Ci avete chiesto in molti se sappiamo di un preliminare, a noi non risulta.

La nostra risposta è semplicissima: per quello che sappiamo con sicurezza, gli interessati, cioè un imprenditore con esperienza nel calcio, affiancato da altre figure, quando ci saranno possibilità concrete di rilevare la società ad una cifra giusta, si faranno avanti. Come abbiamo già detto, sono già stati visionati i conti necessari, ma ci dovrà essere una ulteriore verifica, dopo l’esito dei concordati.

Notizia che rimbalza da stamattina: girano già cifre sul passivo di quest’anno, la chiusura di esercizio sarà come tutte le squadre con un negativo superiore all’anno scorso, la vera batosta per via del covid dovrebbee arrivare con il prossimo semestre.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: