Diritti TV: stamattina assemblea rovente. Samp firma lettera a favore dei fondi

E’ firmata anche da Genoa, Samp e Spezia la lettera inviata da 9 club al presidente di Lega Calcio, Dal Pino, in risposta a quella dei 7 contrari ai Fondi e favorevoli all’assegnazione dei diritti tv 2021-2024. La risposta dei 9 club richiede la valutazione di un tecnico sulla capacità di copertura del territorio dell’offerente Dazn/Tim e di confermare l’iniziale “sì” ai fondi, riporta il Secolo XIX.

Stamattina, insomma, si preannuncia rovente l’assemblea in cui 7 club (le big) puntano a chiudere ai Fondi e accettare l’offerta sui diritti tv, e gli altri 7 che dicono no.

All’ordine del giorno c’è proprio il tema “fondi”

Calcio e Finanza:

La lettera

Riscontriamo la Vostra del 5 marzo, il cui contenuto ci ha sorpreso nel merito ed è inaccettabile nei toni, si legge.

Riguardo all’assegnazione dei diritti audiovisivi, chiedete di procedere senza indugio all’assegnazione di tali diritti e ci accusate di tattiche dilatorie ed ostruzionistiche. Tutto ciò per aver ripetutamente quanto inutilmente richiesto che, primo di procedere all’assegnazione, si svolgano i seguenti approfondimenti:

  • l’assessment da parte di un esperto tecnico indipendente della capacità di DAZN/Tim di coprire tutto il territorio italiano (a tal proposito la relazione di Deloitte non è chiaramente
    sufficiente a risolvere questo punto, come riscontrato già durante la discussione della stessa);
  • un business plan sul c.d. “‘canalino” che si potrebbe creare con le 10 partite trasmissibili in OTT come complemento dell’offerta SKY (la cui esclusione ci sembra sia avvenuta con
    motivazioni non chiaramente spiegate).