Serie A, che vergogna: campionato falsato per gli interessi delle solite. Tutte le altre società in silenzio.

“Se il rinvio di una partita è determinato da motivi incontrovertibili, riporta Calciomercato.com – ad esempio l’attesa dell’ultimo grado di giustizia sportiva, oppure la mancanza di date utili a causa delle coppe – allora non si può fare a meno che accettarlo. Ma la gara va recuperata alla prima opportunità offerta dal calendario, altrimenti il campionato diventa irregolare, ancora di più di quanto non lo è già. Invece Dal Pino finisce preda degli interessi della Juve e del Napoli (che già aveva chiesto lo spostamento): una vergogna.

Ultima riflessione. Viviamo nell’era del Covid, le partite possono davvero essere rinviate ogni settimana per causa di forza maggiore (e che forza, accidenti). Com’è possibile che qualcuno abbia il coraggio di prendere una decisione del genere? E le avversarie non dicono niente?”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: