Diritti tv, oggi assemblea: si va verso il sì a Dazn. Ferrero: “Piace il caos”.

Oggi si terrà in video conferenza l’ennesima Assemblea di Lega sui diritti tv per il prossimo trienno. Le società sono ancora spaccate tra Dazn e Sky, ma il gruppo delle grandi guidato da Agnelli e Lotito è vicino a ottenere il sì definitivo alla scelta di Dazn. I club favorevoli sono arrivati a 13, con Torino e Bologna, come rivela Repubblica sul proprio sito. La Roma potrebbe essere il quattordicesimo, dando così la maggioranza all’emittente web, anche se il club di Friedkin non cede senza garanzie sulla possibilità di mantenere a Sky le 3 partite in co-esclusiva.

Ieri intanto Massimo Ferrero è intervenuto ancora sull’argomento: “Non so perché i cosiddetti grandi club sono con Dazn. Mi preoccupa come la scelta verrà recepita dai telespettatori, abituati a Sky. I Fondi? C’è chi ha fatto dietrofront dopo due delibere all’unanimità in assemblea e un anno di lavoro. Ma a qualcuno piace il caos. Nel caos magari si vince”.