L’episodio: Keita, ora neanche l’apparenza. Dopo la partita selfie e sorrisi nello spogliatoio del Napoli

I social sono un’arma a doppio taglio per tanti giocatori, ormai molti di loro, come sappiamo, pubblicano di tutto. Questa volta, dopo una sconfitta, un rigore negato e il solito atteggiamento, Keita Baldé, è di nuovo protagonista.

Tutto succede appena l’arbitro fischia la fine, tutti i calciatori della Samp sono nervosi, compreso Ranieri, e cercano di capire le decisioni del Var, entrano nello spogliatoio sconfortati. Baldé ha deciso di scegliere un altro spogliatoio, quello del Napoli.

Neanche il tempo di una doccia e alle 16 : 56 esce la foto che ha fatto esplodere i tifosi partenopei, mentre quelli blucerchiati sono ignari dell’accaduto, visto che la foto è stata scattata da un componente dello staff del Napoli, come potete vedere più in basso, e tutto questo dopo una partita come quella di ieri…

Cos’è successo?

Dopo la vittoria per 2-0 contro la Sampdoria, Kalidou Koulibaly si è fatto fotografare nello spoglitoio insieme al connazionale Keita Balde. A pubblicare la foto su Instagram è stato il magazziniere del Napoli Tommaso Starace, anch’esso presente nello scatto. “Portacelo a Napoli’, tanti tifosi azzurri sul social hanno chiesto al difensore di convincere il suo amico di nazionale senegalese a raggiungerlo al Napoli, per Keita evidentemente il selfie è più importante della sconfitta, unico giocatore che è andato nello spogliatoio degli avversari.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: