Cessione Samp, Vidal attacca le voci sui social: “Stillicidio di notizie senza basi giuridiche”.

Nell’intervista rilasciata a Il Secolo XIX, Vidal fa riferimento anche alle tante voci che si rincorrono sui social, voci che vedono Ferrero costretto a vendere nell’immediato, che prospettano un coinvolgimento diretto della Samp nei fallimenti, se i concordati non venissero accettati, in alcuni casi si parla di cessione già concordata e definita da tempo.

Questo è quanto Vidal ha detto a riguardo: Mi riferiscono che specialmente sui social ci siano opinioni differenti, cioè che se non passano i concordati aggrediscono la Samp… e onestamente non ne comprendo le basi giuridiche. Questo stillicidio di notizie spesso prive di fondamento giuridico sta creando danni gravissimi alla società. Le norme sono norme e la giurisprudenza autorevole e conoscibile. Quindi i vari “pareri” che si leggono sulla rete, evidentemente influenzati dalla antipatia/simpatia verso Ferrero, in realtà devono riflettere precisi riferimenti di giurisprudenza e non essere frutto di interpretazioni parziali, soggettive o di sentito dire. Molti mi sembrano esposti solamente per raccogliere consensi sulla base del “ciò che vorremmo che fosse“.

In sostanza, Vidal chiede di fare riferimento alla legge e non a interpretazioni spesso fantasiose o costituite da informazioni parziali e spinte dai sentimenti personali. Per quanto ci riguarda, abbiamo sempre detto che i concordati possono avere un ruolo importante nel futuro della Sampdoria, ma ogni giudizio nel merito deve essere basato sui fatti, sulle carte, che ancora non ci sono. Solo una volta resa nota la decisione del giudice si potrà avere un quadro più chiaro, sempre che nel frattempo non ci siano importanti e fondate indiscrezioni che possano dare indicazioni sull’epilogo di questa vicenda.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: