Bosotin: “mi scuso con i tifosi e con chi ha lavorato per il trentennale, mi sono espresso male.”

Claudio Bosotin, ci ha appena telefonato perché vuole chiarire alcune cose che sono state dette: “mi scuso con i tifosi e tutti quelli che hanno lavorato a questo bellissimo progetto del trentennale.

Da parte mia, come al solito c’è solo ammirazione per chi si sbatte per la nostra Samp , ancora di più in questi duri tempi di Covid dove tutto è più difficile.

Nella foga mi sono espresso male. Io non ho nulla contro le iniziative anzi sono felicissimo. Dobbiamo stare tutti uniti!

Quando parlo, lo faccio a nome della mia persona, quindi ripeto mi scuso con chi ha lavorato a questo progetto dove siamo tutti protagonisti ed è stato un lavoro pazzesco dalle bandiere a tutto il resto.

La mia posizione su Ferrero non cambia però. Sempre via col 20. Un abbraccio Boso.”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: