Cessione Sampdoria e concordati Ferrero, Eleven Finance: prosegue l’iter, ieri nominato l’istituto di credito (Foto).

Ferrero dopo aver ricevuto il parere positivo da parte del tribunale, si appresta a ricevere quello che sarà il parere più importante, quello dei creditori. Ricordiamo che il maggior creditore di Eleven finance è una banca (Hoist).

La banca Hoist è una banca svedese con filiali e sussidiarie in 12 paesi europei, entra nel mercato italiano nel 2011. Nel 2014 acquisisce TRC Spa, società leader nell’acquisto e gestione di portafogli NPL e nel 2018 acquisisce Maran S.p.A., società leader nel settore del servicing in Italia, ampliando la propria offerta a banche e istituti finanziari. Oggi, Hoist Finance ha sedi a Roma, Lecce e Spoleto per un totale di 424 dipendenti. Il Country Manager è Clemente Reale.

Altri creditori sono soprattutto banche o finanziarie e, ovviamente, anche qualche fornitore.

I debiti di Eleven Finance ammontano a più di 121 milioni di euro.

Nel frattempo continua l’iter, infatti il 4/06 è agli atti la nomina “dell’istituto di credito” e “l’apertura del libretto”, come in foto.

Per quanto riguarda il concordato Farvem, oltre alla messa in vendita delle case popolari di Torre Spaccata, l’ultimo deposito di un atto non codificato è del 18 maggio 2021.

Per quanto ci riguarda, come abbiamo già detto, c’è la segnalazione ancora da verificare, di un fondo e di una banca che da diversi mesi si stanno informando sia sulla Sampdoria che sui concordati (in via non ufficiale). Approfondiremo l’argomento quando avremo più dati.
Riproduzione riservata