Prende quota la cessione di Audero, il sostituto sarà Mirante. Ferrero ha già parlato con i suoi agenti.

Per Emil Audero sta cominciando a soffiare il vento del mercato e la Sampdoria si sta cautelando per non farsi trovare esposta alle correnti. L’italo-indonesiano ha ripreso quota e quotazioni dopo l’ultima stagione. L’Inter è una delle squadre che ci sta pensando, essendo alla ricerca di un vice-Handanovic per la prossima stagione che possa però avere le prospettive del titolare dalla successiva.

L’Atalanta e la Lazio lo stanno valutando in caso di cessioni di Gollini e Strakosha. Si era accennato anche alla Juventus, per il ruolo di vice-Szczesny, ma non ci sono riscontri. Tenendo conto che Audero ha estimatori anche all’estero. Il costo del suo cartellino è da squadra di fascia alta, Ferrero parte da una ventina di milioni, che gli permetterebbe di realizzare una plusvalenza di almeno sei. In previsione di una possibile, probabile partenza di Audero, la società blucerchiata ha individuato in Antonio Mirante, 37 anni, il profilo adatto per sostituirlo. Il portiere è contrattualmente libero, non avendogli la Roma proposto il rinnovo. E qualche sondaggio preliminare con i suoi agenti c’è già stato e potrebbe essere approfondito proprio in questa settimana.

Lo riporta il Secolo xix

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: