Patente contraffatta, Vieira nei guai. Il centrocampista blucerchiato è stato citato in giudizio.

Il procuratore aggiunto Francesco Pinto ha emesso un decreto di citazione a giudizio per Ronaldo Vieira Nan, centrocampista della Sampdoria, trovato alla guida con la patente contraffatta. I fatti risalgono all’anno scorso, quando vestiva la maglia blucerchiata (poi è passato al Verona). Il calciatore stava guidando a velocità sostenuta, la sera del suo compleanno (il 19 luglio, ndr), quando era stato fermato dalle forze dell’ordine che accertarono la contraffazione del documento di guida «apparentemente rilasciato – scrive il pubblico ministero – dalle autorità portoghesi, apponendovi la propria foto». «Il ragazzo è stato imbrogliato da malfattori – replica il legale di Vieira, Maurizio Mascia – che verranno perseguiti dall’autorità giudiziaria portoghese. Il mio assistito ha già chiesto di essere interrogato ma per un contrattempo non è stato ancora sentito». Vieira Nan è un calciatore guineense con cittadinanza portoghese naturalizzato inglese. Dopo aver giocato alcune stagioni con la maglia blucerchiata è stato dato in prestito al Verona, dove ha collezionato quattro presenze in campionato e una in coppa Italia. –

Lo riporta il Secolo XIX

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: