SerieA 2021- 2022, prime squadre si muovono: “non sarà possibile sottoscrivere l’abbonamento”. Dalla Samp nessun comunicato.

Le squadre iniziano a pensare agli abbonamenti da sottoscrivere e agli eventuali rimborsi, fino ad ora da Corte Lambruschi tutto tace. La paura è che il prossimo anno sarà ancora difficile assistere alle partite, e sicuramente non tutti insieme.

Riportiamo il comunicato dello Spezia:

“Lo Spezia Calcio è spiacente di comunicare che, a causa dell’incertezza legata all’emergenza Covid-19 e alla conseguente annunciata riapertura parziale degli stadi, non sarà possibile provvedere alla sottoscrizione degli abbonamenti per il campionato di Serie A 2021-2022.

Il Club riserverà, ai fedeli 3.138 abbonati della stagione 2019-2020, la possibilità di usufruire del diritto di prelazione per sottoscrivere un abbonamento prima dell’inizio della stagione 2022-2023.

Inoltre, per gli abbonati alla stagione di Serie B 2019-2020, conclusasi con cinque partite a porte chiuse, il Club metterà a disposizione un tagliando gratuito per una gara di Serie A allo stadio “Alberto Picco” (gara da confermare una volta definita la capienza in seguito al protocollo anti Covid 19) e, sempre i 3138 vecchi abbonati, potranno godere del diritto di una finestra di prelazione di tre giorni, per l’acquisto dei biglietti delle gare casalinghe contro Juventus, Inter, Milan, Roma e Napoli.

I prezzi dei biglietti e le modalità di acquisto saranno comunicati in seguito.”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: