Sampdoria, Gabbiadini: 40 giorni di stop per l’attaccante blucerchiato

Quaranta giorni più che un mese, questo il responso della risonanza alla quale si è sottoposto ieri pomeriggio Manolo Gabbiadini, dopo essere stato visitato in mattinata al Mugnaini dal consulente ortopedico della società Claudio Mazzola. L’accertamento strumentale ha confermato, se non addirittura leggermente peggiorato, la prima diagnosi a caldo sul brutto trauma distorsivo contusivo alla caviglia sinistra che l’attaccante si è procurato al 24’30” del secondo tempo, ricadendo a terra dopo un contrasto aereo con Kjaer, su un lancio lungo di Colley. Al momento non si può definire una data sicura di rientro in campo, molto dipenderà anche dalle risposte individuali al programma di recupero. Sicuramente salterà le prossime tre giornate, contro Sassuolo e Empoli in trasferta e Inter in casa. Quando la Samp ospiterà al Ferraris il Napoli, sarà passato un mese dall’infortunio.

 

Lo riporta il Secolo XIX