Gabbiadini: “Voglio meritare la Nazionale. Vicenda Ferrero ci ha toccato molto, abbiamo saputo reagire”.

Manolo Gabbiadini ha parlato sulle pagine della Gazzetta dello Sport. L’attaccante blucerchiato si è soffermato sul grande momento di forma che sta vivendo e sul sogno Nazionale. 

Gabbiadini ha commentato così il successo contro il Genoa e il momento della sua squadra: “E’ stata una vittoria fondamentale arrivata in un momento difficile. La vicenda del Presidente Ferrero ci ha toccato molto, ma siamo stati bravi a reagire. Il merito è di D’Aversa che ci ha tenuto tranquilli e ha preparato la partita usando le parole giuste. L’unico rimpianto che ho è la mancatata doppietta. Resto convinto che il gol fosse mio. Avrei eguagliato il record di gol nel derby, ma pazienza. Ci riproverò la prossima volta”.

Gabbiadini ha parlato anche del nuovo ruolo che sta ricoprendo con D’Aversa: “Sto giocando alle spalle di Caputo nel 4-2-3-1. L’allenatore mi chiede di disturbare il play avversario. E’ un ruolo molto dispendioso, ma mi piace sacrificarmi per la squadra. Il modulo è relativo, conta come interpreti la partita”. 

“Voglio meritarmi la Nazionale”

L’attaccante blucerchiato ha svelato anche che il suo prossimo grande obiettivo è tornare a vestire la maglia azzurra della Nazionale: “In passato sono già stato convocato e so cosa si prova: è stato un onore. Negli ultimi anni non mi sono espresso come potevo e giustamente non sono stato convocato. Adesso voglio fare di tutto per meritarla”.

GDM

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: