Gabbiadini, sensazioni positive: a disposizione di D’Aversa per Roma-Samp. L’attaccante vive uno dei suoi periodi migliori.

Dopo l’allenamento di ieri, da Bogliasco filtrano sensazioni positive, Manolo Gabbiadini sta benino.

Il ginocchio al quale ha subito una botta nella partita contro il Venezia non da troppo fastidio, quindi Gabbiadini domani dovrebbe essere regolarmente a disposizione di Roberto D’Aversa. L’attaccante sta vivendo uno dei migliori periodi della sua carriera, sicuramente dal punto di vista realizzativo. Mai era andato a segno in campionato per quattro turni consecutivi con la stessa maglia. C’è un precedente di cinque, ma come ricorda Il Secolo XIX, spalmato tra Napoli e Southampton.

Non solo, dopo avere segnato la maggior parte dei suoi gol nel secondo tempo, si sta scoprendo adesso a trent’anni un bomber da avvio di gara. Il gol segnato a Romero domenica pomeriggio dopo 38″ e quello segnato a Sirigu nel derby al 7′ sono i due più veloci della sua carriera. Mentre nella storia della Sampdoria si è collocato al quarto posto, dopo i 16″ impiegati da Sansone per fare gol al Sassuolo, i 21″ di Kutuzov con la Lazio e i 33″ di Defrel al Ferraris contro il Milan.

Gabbiadini si sta trascinando dietro il fastidio al ginocchio da un po’, ma piano piano ci sta facendo l’abitudine. dovrà conviverci. Fino a questo momento sono solamente due le partite, su 12, nelle quali l’attaccante è rimasto in campo dall’inizio alla fine, contro Fiorentina e Lazio. Nelle altre il suo minutaggio è stato gestito da D’Aversa e dal suo staff, in condivisione chiaramente con il calciatore. Certamente il suo ritorno in squadra a tempo pieno, dopo l’infortunio alla caviglia patito contro il Milan alla prima giornata che l’ha tenuto fuori per cinque turni, ha dato una sterzata a tutta la Sampdoria, e in particolare al reparto offensivo.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: