Samp: con il Torino, e per almeno un mese, difesa da reinventare. Coppia centrale Dragusin-Ferrari.

Contro il Torino D’Aversa sarà costretto a schierare una difesa d’emergenza. Dietro infatti mancheranno Maya Yoshida per infortunio, Julian Chabot squalificato e Omar Colley in Coppa d’Africa. A disposizione di D’Aversa in pratica sono rimasti solo due centrali: Dragusin e Ferrari. Bereszynski riprenderà il suo posto di terzino destro. A cederglielo sarà proprio Dragusin che era stato impiegato in quel ruolo contro il Napoli. Il 19enne rumeno, arrivato in prestito dalla Juventus, stavolta giocherà probabilmente al centro della difesa componendo una coppia inedita con Ferrari.

L’avversario che si troveranno di fronte ha appena rifilato 4 gol alla Fiorentina. Insomma, per la difesa blucerchiata, già perforata 38 volte in questo campionato, sarà un bel banco di prova. E l’emergenza durerà tutto il mese visto che Yoshida rientrerà all’inizio di febbraio, mentre Colley almeno fino al 20 gennaio sarà impegnato nella fase a gironi della Coppa d’Africa (ieri il suo Gambia ha vinto 1-0 con la Mauritania, Omar in campo dal primo minuto). Se il Gambia dovesse passare il turno, giocherebbe gli ottavi tra il 23 e il 26 gennaio e gli eventuali quarti tra il 29 e il 30.

D’altronde Chabot come alternativa ai due centrali non convince: ecco perché la Samp sta cercando con insistenza un difensore. Il nome più gettonato, secondo Il Secolo XIX, è sempre quello del 22enne Matteo Gabbia, ma il Milan prima di lasciarlo partire deve trovare un sostituto. Sul centrale rossonero, però, c’è da superare anche la concorrenza del Cagliari alla ricerca di rinforzi per il reparto arretrato. Nel frattempo D’Aversa dovrà fare di necessità virtù tanto più che fino a febbraio non potrà contare neppure sul portiere titolare, Audero, alle prese con un infortunio muscolare. Tra i pali toccherà ancora al 26enne Falcone che finora ha dimostrato di essere una garanzia tutte le volte che è sceso in campo. Aspettando l’arrivo di un nuovo centrale, D’Aversa almeno recupera Bereszynski out contro il Napoli per problemi muscolari: l’assenza del polacco si è indubbiamente fatta sentire. In teoria sulla fascia destra anche il neo acquisto Andrea Conti è in corsa per una maglia contro il Torino. Ma l’ex rossonero non gioca una gara da titolare dal 10 aprile scorso: Parma-Milan 1-3. E quest’anno finora ha disputato solo una manciata di minuti contro la Roma il giorno dell’Epifania. Probabile, quindi, che parta dalla panchina, pronto a dare il suo contributo a gara in corso.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: