Giampaolo: ancora alcuni dettagli da limare, le parti si aggiorneranno domani.

Roberto D’Aversa verrà esonerato nelle prossime ore e la dirigenza della Sampdoria ha deciso di puntare sul ritorno di Marco Giampaolo, che ha già lavorato a Genova con ottimi risultati tra il 2016 e il 2019. Un’opzione già presa in considerazione nelle scorse settimane e che è diventata ancor più concreta dopo il ko interno contro il Torino. Nonostante una giornata di contatti e dialoghi tra Giampaolo e i dirigenti della Sampdoria sui programmi futuri (c’è una linea comune anche sul mercato), sono emerse delle problematiche nelle fasi finali della trattativa sull’intesa economica. Sul tavolo c’è un contratto di 6 mesi, più un’opzione per altri due anni legati alla salvezza: le difficoltà riguardano soprattutto il biennale in caso di permanenza in Serie A. Le parti si aggiorneranno lunedì mattina.

La Sampdoria dovrebbe comunque procedere all’esonero di D’Aversa, ormai sfiduciato. Se non sarà definito in tempo l’accordo con Giampaolo (ancora sotto contratto con il Torino) i blucerchiati procederebbero con una soluzione interna per la sfida di Coppa Italia contro la Juventus. L’esordio del nuovo allenatore potrebbe avvenire nel derby ligure di campionato contro lo Spezia, in programma domenica 23 gennaio alle ore 15. 

Lo riporta Di Marzio

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: