Sensi, Il Secolo XIX non ha dubbi: “Regalo al Biscione e partenza per Genova. Già oggi le visite mediche”.

Entrata numero quattro di questo mercato di gennaio, Stefano Sensi che ieri sera è sceso in campo con l’Inter in Coppa Italia e ha segnato il gol decisivo contro l’Empoli nei supplementari. La Samp ha definito nel tardo pomeriggio la trattativa con l’Inter che porterà nella rosa blucerchiata il centrocampista fino al termine del campionato. Un prestito secco, unica formula che può permettersi al momento la società blucerchiata, che si farà carico di dell’ingaggio del centrocampista. Sensi ha le caratteristiche adatte per il calcio di Giampaolo, rimasto molto soddisfatto di questo arrivo finalizzato proprio nel giorno del suo primo allenamento al Mugnaini. Si tratta di quella mezzala di qualità della quale il tecnico aveva parlato con Lanna, Romei, Faggiano e Osti nelle scorse ore, quando aveva fatto conoscere le sue “richieste” in chiave mercato. È già da un paio di settimane, peraltro, che la Sampdoria stava facendo pressioni sul ragazzo, inizialmente non troppo convinto (aveva anche un paio di richieste da altre società a cominciare dal Torino) di accettare questo prestito alla Sampdoria. E una mano in questa trattativa alla società blucerchiata gliel’ha data anche Candreva, compagno del centrocampista nell’Inter, e che un paio di telefonate per perorare la “causa” doriana gliele ha fatte.

Oggi arriverà a Genova per sottoporsi alle visite mediche, le condizioni atletiche sono buone e domenica potrebbe addirittura partire nella formazione titolare contro lo Spezia. In questo campionato lo ha fatto poco, 11 presenze, a causa anche di un infortunio a un legamento che lo ha fermato per oltre un mese.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: