Gabbiadini: filtra pessimismo, si teme lesione al crociato. Oggi si sottoporrà a risonanza.

C’è molta preoccupazione attorno a Manolo Gabbiadini. L’infortunio al ginocchio sinistro che l’attaccante si è procurato scivolando al 32′ del primo tempo è molto serio. C’è il rischio che la sua stagione sia finita. Il dottor Baldari si è accorto subito della criticità della lesione, si è rivolto verso la panchina per chiedere il cambio e l’ausilio della barella. Che poi non è servita. L’attaccante è uscito dal campo portato a braccia dal fisioterapista. È rimasto ancora qualche minuto disteso, prima di rientrare piano piano negli spogliatoi con la borsa del ghiaccio sul ginocchio, passando sotto la Gradinata Sud che lo ha incitato.

Nell’intervallo la prima visita del consulente ortopedico Claudio Mazzola presente allo stadio e sceso negli spogliatoi. Il trauma distorsivo ha interessato il legamento crociato. Questa mattina Gabbiadini si sottoporrà a una risonanza magnetica. Ma ieri sera filtrava pessimismo. C’è il rischio che si sia rotto. Sarebbe un altro duro colpo per la punta, negli ultimi tempi bersagliata dalla sfortuna.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: