Caso plusvalenze: al via il processo sportivo, il 12 aprile la prima udienza.

La Figc fissa le udienze per i presunti illeciti amministrativi di 11 club e 61 dirigenti che avrebbero sopravvalutato a bilancio alcuni giocatori comprati o venduti. Il procedimento del Tribunale nazionale della Figc, come riporta Il Secolo XIX, si terrà il 12, il 14 e il 15 aprile in videoconferenza.

Il processo sportivo coinvolge Juve, Napoli, Sampdoria, Pro Vercelli, Genoa, Parma, Pisa, Empoli, Chievo, Novara, Pescara. La data del processo arriva a soli tre giorni dal deferimento della procura Figc; i tempi della magistratura federale sono infatti stati accorciati con l’introduzione del nuovo codice di giustizia.

L’inchiesta è quella che la Procura della Figc aveva avviato nei mesi scorsi. A rischiare maggiormente in termini di penalizzazioni sono alcuni club di Serie B come Parma e Pisa, mentre gli altri club, tra cui Genoa e Samp, rischiano solo un’ammenda con diffida.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: