Giampaolo verso conferma del 4-5-1. Problemi a centrocampo, anche Thorsby ha lavorato a parte.

Ieri pomeriggio al Mugnaini erano presenti Lanna e i dirigenti Romei, Osti e Faggiano.

Giampaolo e la squadra stanno preparando il match, attenti a non farsi influenzare dal fatto che il Doria potrebbe ritrovarsi salvo già domenica, senza giocare, in base ai risultati altrui. La voglia blucerchiata di non cadere nell’inferno della B dovrà essere più forte del desiderio d’Europa dei viola.

A Bogliasco il tecnico continua a lavorare sul 4-5-1. Anche ieri seduta intensa, con il mister che incitava di continuo i suoi. Il reparto con più problemi è il centrocampo. Sensi è out, Ekdal ieri non si è allenato in gruppo e sarà in dubbio fino alla fine. A parte hanno lavorato anche Thorsby e Conti, il norvegese non è al meglio ma con più chance di esserci dello svedese. La prima alternativa è Vieira, che con la Lazio però ha deluso. Un’altra opzione, secondo Il Secolo XIX, magari a gara in corso, può essere Sabiri mezzala (provato così in allenamento) con Augello avanzato a metà campo sulla sinistra. Corsia mancina dove si scalda anche Damsgaard pronto ad aumentare il minutaggio.

Davanti, invece, non recupera Giovinco. Favorito dal 1′ Caputo, ieri in rete al Mugnaini ma anche Quagliarella manda buoni segnali e ieri è stato protagonista con un gran gol di sinistro al volo in allenamento.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: