Processo Ferrero: fissata la data della prima udienza del rito ordinario.

Il processo, con rito ordinario, è stato fissato per il 21 settembre prossimo. Insieme a Ferrero dovranno comparire in aula anche la figlia Vanessa, un nipote, Giorgio, e l’ex moglie Laura Sini. Gli altri imputati sono Giovanni Fanelli, Aiello Del Gatto e Roberto Coppolone, amministratori di alcune delle società fallite, e Cesare Fazioli e Paolo Carini.

Al centro delle indagini condotte dalla Guardia di finanza di Cosenza, con il coordinamento della Procura della Repubblica di Paola, il fallimento di 4 società nel settore alberghiero, turistico e cinematografico, Ellemme spa, Blu Cinematografica srl, Blu Line srl e Maestrale srl, dichiarate fallite tra il 2017 e il 2020. Dagli accertamenti sarebbe emersa una gestione spericolata di quella che viene considerata una costellazione di scatole cinesi, in cui, secondo l’accusa, l’unico “dominus” era “Viperetta”. Ferrero era stato arrestato il 6 dicembre scorso mentre si trovava a Milano ed aveva poi ottenuto i domiciliari il 23 dello stesso mese su decisione del Tribunale del riesame di Catanzaro.

Ferrero non era presente in aula ed è rimasto nella sua casa romana.

Il Lametino.it

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: