Samp: lunedì è il giorno di Giampaolo. A Roma l’incontro con Romei e Baldini. Il tecnico chiede chiarezza.

È lunedì il giorno dell’atteso incontro tra la Sampdoria e Marco Giampaolo. A Roma l’allenatore vedrà il vicepresidente Antonio Romei e il responsabile dello scouting Mattia Baldini.

C’è ancora un punto interrogativo sulla presenza del presidente Marco Lanna, che, come riporta Il Secolo XIX, potrebbe essere collegato in videoconferenza da Genova. La posizione di Giampaolo è nota e l’ha spiegata lui stesso in un paio di interviste, senza nessun fine polemico: si aspetta che la società chiarisca e definisca alcune situazioni interne, legate anche all'”affollamento” in ruoli chiave, e che gli venga comunicato il nome, al singolare, dell’interlocutore tecnico con il quale cominciare a interfacciarsi per impostare il prossimo campionato. Giampaolo accetterà qualunque soluzione (tra Lanna, Romei, Faggiano, Osti, Baldini…) il cda blucerchiato gli proporrà, nella consapevolezza condivisa che è interesse innanzitutto del club mettere il tecnico nelle migliori condizioni per svolgere il proprio lavoro.

Il passaggio successivo sarà quello di confrontarsi sulla rosa della squadra e sulle dinamiche del mercato che sta per cominciare, come fa capire la presenza a Roma di Baldini, che in tutti questi mesi non ha mai smesso di cercare, visionare e proporre profili da Sampdoria. Baldini è tornato a Genova nell’estate scorsa, dopo un primo passaggio tra il 2011 e il 2014 (e una veste primaria nelle trattative per Mustafi, Romero e Soriano), per andare a coprire il ruolo lasciato scoperto da Pecini. Certamente l’incontro di lunedì a Roma comincerà a mettere qualche bandierina. Romei e Lanna oltre a spiegare a Giampaolo come hanno scelto, insieme a Panconi e Bosco, di (ri)organizzare la società dovranno anche iniziare a parlare di soldi da spendere e da incassare, e recepire le richieste del tecnico che in quell’ambito sì, avrà margine e ruolo per discutere.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: